IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le prospettive di sviluppo delle Energy Community in Italia

Le prospettive di sviluppo delle Energy Community in Italia

Presentazione della terza edizione dello Smart Grid Report 2014

Con la trasformazione del sistema energetico nazionale ed europeo degli ultimi anni e la diffusione delle fonti rinnovabili, diventa sempre più necessario ripensare e mettere in pratica modalità innovative di esercizio e gestione del sistema –implementando la cosiddetta “Smart Grid”. D’altra parte si stanno affermando nuovi approcci e modelli di business tra i diversi attori coinvolti, compresi gli end user, anche sulla scia delle revisioni in atto all’interno del framework normativo-regolatorio.
In questo scenario le Energy Community potranno assumere un ruolo assai rilevante, all’interno della nuova configurazione del sistema energetico, oltre ad abilitare nuove opportunità di business per i player del settore. Le Energy Community sono gruppi di utenze energetiche che decidono di effettuare scelte comuni dal punto di vista della gestione del proprio fabbisogno energetico.

 

Se ne parlerà a Milano il prossimo 3 luglio nel corso del convegno "Le prospettive di sviluppo delle Energy Community in Italia". Nell’occasione verrà presentata la terza edizione dello Smart Grid Report 2014 realizzato dall'Energy & Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano.

La presentazione del Report rappresenta un momento di approfondimento, dibattito e confronto con gli operatori del settore sui seguenti temi:

  • gli ambiti di applicazione più interessanti per l’implementazione del paradigma Energy Community e il grado di maturità delle soluzioni tecnologiche abilitanti;
  • il quadro normativo-regolatorio nazionale e comunitario che influenza la diffusione delle Energy Community e le sue dinamiche attese nel breve-medio termine;
  • la sostenibilità economica ed energetica di diversi modelli possibili di Energy Community;
  • le reali prospettive di sviluppo del mercato italiano delle Energy Community, le ricadute potenziali sul sistema elettrico e sul sistema “Paese” e le opportunità di business per utility, retailer, società di servizi energetici, fornitori di tecnologie e consulenti.

Il convegno si articolerà in due principali momenti, la presentazione dei risultati dello Smart Grid Report ed il dibattito con le imprese Partner della ricerca.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione.
In occasione del convegno verrà distribuita gratuitamente a tutti gli iscritti una copia cartacea dello “Smart Grid Report”.


Le prospettive di sviluppo delle Energy Community in Italia
Presentazione dello Smart Grid Report - 3° ed.
Giovedì 3 Luglio 2014 - Ore 9.30
Politecnico di Milano - Capus Bovisa
Via Durando, 10 - Aula Carlo De’ Carli

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/07/2017

Record Costa Rica con il 99,35% di elettricit da fonti rinnovabili

Nei primi 6 mesi del 2017 in Costa Rica il fabbisogno energetico è stato soddisfatto quasi esclusivamente dalle fonti rinnovabili.     Il Costa Rica, paese dell'America Centrale situato tra Nicaragua e Panama, da ormai parecchio tempo ...

20/07/2017

Per cedere le detrazioni fiscali c la piattaforma Creditswap

I benefici energetici e fiscali aumentano se si pianificano interventi più incisivi di riqualificazione. La piattaforma Harley&Dikkinson per ottimizzare l'incontro fra domanda e offerta        La Legge di Bilancio 2017 ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

19/07/2017

Eco materiali per edifici pi efficienti e sani

Un progetto europeo mostra il potenziale ancora non sfruttato dei materiali ecologici naturali per migliorare la qualità interna degli ambienti     Il tema dell’efficienza energetica degli edifici è prioritario nelle ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

14/07/2017

Il Sud Italia brucia, i danni per lambiente forse irreparabili

Una tragedia per la biodiversità, per lo più opera di piromani, con danni ancora non quantificabili per il territorio e gravi conseguenze per l’economia e le aziende     Dal Lazio fino alla Sicilia, il Sud Italia in questi ...

13/07/2017

Cresce il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Nel 2015 una casa su 14 in legno, Italia al 4° posto in Europa, il made in Italy sempre più apprezzato anche all'estero     Il Centro Studi Federlegno Arredo Eventi ha presentato il 2° Rapporto Case ed Edifici in Legno che mostra ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...