IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > La ricarica dei veicoli elettrici rapida ed efficiente

La ricarica dei veicoli elettrici rapida ed efficiente

NIDEC

17/05/2018

Ultra Fast Charger (UFC) è un avanzato sistema che collega la rete nazionale con le colonnine di ricarica, facilitando e velocizzando il processo di elettrificazione delle infrastrutture 

 

Ricarica ultra rapida dei veicoli elettrici con Ultra Fast Charger

 

La multinazionale Nidec ASI ha presentato nei giorni scorsi Ultra Fast Charger (UFC), un innovativo sistema per la ricarica rapida dei veicoli elettrici che promette di rivoluzionare il settore.  

 

Quello della mobilità elettrica è infatti un comparto in forte crescita, anche se in Italia lo sviluppo va più lentamente rispetto ad altri paesi a livello globale ed europeo, ma non si può nascondere che uno dei limiti sia quello dei tempi di ricarica delle auto e della diffusione delle infrastrutture.

 

Nel mondo, secondo i dati dell’ultimo E-mobility Report realizzato dell'Energy&Strategy Group del Politecnico nel 2016, sono state vendute 800 mila automobili elettriche, ben il 40% in più rispetto l’anno precedente.  

Nel nostro paese, come dicevamo, il mercato fatica a decollare e le auto elettriche sono solo lo 0,03% del mercato generale dell’automotive. Le prospettive di sviluppo sono però molto incoraggianti.

 

Semplificando, l’Ultra Fast Charger è un sistema avanzato che collega la rete nazionale con le colonnine di ricarica, ed è in grado di velocizzare il processo di elettrificazione delle infrastrutture per l’alimentazione delle auto elettriche, diminuendo i costi.

 

Si tratta di una soluzione molto efficiente in grado di ricaricare le macchine in meno di 15 minuti in totale sicurezza ed efficienza, assicurando alle stesse un’autonomia di 500 km e minimizzando l’impatto sulla rete elettrica. Il sistema permette, inoltre, di ricaricare 2 veicoli in parallelo o 3 in serie e ha un’efficienza del 95%.

Il nuovo Ultra Fast Charger, che funge da “cuscinetto” tra la rete elettrica e la colonnina di ricarica, integra 160 kWh di batterie installate con controlli di potenza evoluti.

 

Matteo Rizzi, Director, Global Sales & Marketing, Renewables (PV, BESS & EV) di Nidec Industrial Solutions sottolinea che, grazie all’esperienza acquisita di 180 anni nell’elettronica di potenza, nella gestione efficace della rete elettrica e alla continua ricerca nello sviluppo di tecnologie innovative nell’ambito delle rinnovabili e nel settore dei veicoli elettrici, è stata realizzata una  “soluzione avanzata che ha un’elevata capacità di ricarica dei veicoli e che è in grado di mantenere un flusso costante nella rete elettrica, riducendo i rischi di black out che si potranno generare in futuro con una maggiore diffusione delle auto elettriche”.

 

I sistemi di ricarica di Nidec ASI possono essere alimentati sia dalla rete elettrica che da fonti rinnovabili, e possono anche essere bidirezionali, permettendo la ricarica non solo dei veicoli elettrici, ma anche della rete (Vehicle-to-Grid - V2G).

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO