Illuminazione LED: efficienza e affidabilità

Sempre più utilizzati in ambito illuminotecnico in sostituzione delle sorgenti di luce tradizionali, i LED si confermano una valida alternativa con moltissimi vantaggi

A cura di:

L’illuminazione LED si è diffusa in questi anni proprio per la sua lunga durata, il basso consumo, l’elevata affidabilità e l’ottima efficienza. Gli ambiti d’utilizzo maggiormente diffusi sono rappresentati dai semafori stradali, dalla retroilluminazione dei vari display, dai telecomandi infrarossi, dai dispositivi luminosi obbligatori di autovetture e motocicli, dall’illuminazione domestica e da molte altre applicazioni.

I vantaggi dei LED

I vantaggi di un’illuminazione LED, specie a livello privato, nelle abitazioni e nelle aziende, sono molteplici, di seguito i principali.

Il LED comporta un notevole risparmio energetico poiché, a parità di potenza, restituisce un flusso luminoso superiore all’illuminazione tradizionale di circa cinque volte. Al fine di funzionare, i LED richiedono correnti molto ridotte e conseguente poca potenza, con la possibilità addirittura di sfruttare le energie rinnovabili alimentate da sole e vento.  Lo sviluppo di calore è minimo grazie all’altissima efficienza della tecnologia LED, solo una piccola parte dell’energia assorbita, infatti, viene dissipata in forma di calore. Anche dopo molte ore in funzione, le lampade LED non si surriscaldano rimanendo fredde. La durata della vita delle lampade LED è altissima e questo consente anche un minor costo di manutenzione e sostituzione. Infine, la robustezza dei LED è nota, sono infatti molto più resistenti rispetto alle classiche lampadine in caso di urti, sollecitazioni e colpi, oltre a non temere umidità e polvere grazie alla capsula che li ricopre.

Gli svantaggi dei LED

Gli svantaggi dei LED possono essere riassunti a livello di costo più elevato rispetto ai mezzi utilizzati nell’illuminazione tradizionale. Nonostante il prezzo maggiore, occorre però tenere in considerazione gli innumerevoli vantaggi, soprattutto in termini di durata, efficienza, rispetto dell’ambiente e risparmio totale. Alcune correnti di pensiero sostengono, infine, che la luce blu emessa dai LED sia dannosa per la retina dell’occhio umano; anche l’intensità della luce emessa potrebbe stressare maggiormente i nostri occhi. A tal proposito sono in corso alcuni studi al fine di verificare queste teorie, ma fino ad ora non ci sarebbero riscontri a conferma di ciò.

 

Consiglia questo approfondimento ai tuoi amici

Commenta questo approfondimento

Tema Tecnico

Le ultime notizie sull’argomento