Casa Vastu, bioedilizia e benessere spirituale

Ottimi valori di isolamento e risparmio energetico

DomusGaia ha realizzato a Vendoglio, in provincia di Udine, Casa Vastu, un’abitazione che segue le regole principali dell’antica scienza indiana dell’abitare Vastu che consente di migliorare la relazione tra l’individuo e il suo spazio vitale.
Il progetto è firmato dall’architetto Alessandro Checchi di Padova.

I soci di DomusGaia Matteo Marsilio e Angelo Scandolin sottolineano: “Le stanze sono orientate seguendo un posizionamento preciso, la casa è dotata di un giardino d’inverno nel lato sud che funge anche da ingresso, è presente sul tetto una finestra Velux che consente la visione di un punto determinato della volta celeste”.
Il secondo lotto di costruzione prevede inoltre la realizzazionedi un’area ottagonale collegata alla casa attraverso un corridoio che funge da tempio dedicato alla meditazione e alla pratica di yoga.
Il tutto, ovviamente, seguendo allo stesso tempo i principi della bioedilizia che garantisce agli abitanti di una casa un elevato grado di benessere ed è quindi perfettamente in linea con la Vastu.

Come nelle altre costruzioni DomusGaia, i materiali utilizzati sono naturali e salubri e l’abitazione presenta ottime caratteristiche di isolamento e risparmio energetico.
In questo specifico caso, l’acqua calda viene prodotta da una pompa di calore attraverso pannelli solari installati sul tetto, mentre il riscaldamento avviene esclusivamente tramite una stufa in pietra ollare alimentata a legna.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile

Le ultime notizie sull’argomento