Fotovoltaico, il GSE pubblica la Guida al Terzo Conto Energia

Il Gestore dei Servizi Energetici ha pubblicato sul proprio sito la Guida al Terzo Conto Energia che illustra nel dettaglio come richiedere gli incentivi per gli impianti fotovoltaici secondo quanto previsto dal Decreto Ministeriale del 6 agosto 2010.

Il documento è uno strumento di consultazione pensato con l’obiettivo di fornire a tutti gli operatori interessati alla realizzazione di impianti fotovoltaici un agevole e completo strumento di consultazione sul quadro normativo di riferimento e sull’iter da compiere per accedere alle tariffe incentivanti e ai relativi premi, dalla fase di richiesta al pagamento degli incentivi, come previsto dal nuovo DM 6/08/2010
 
La Guida, dunque, illustra alcuni dei principali aspetti collegati agli impianti fotovoltaici, quali:
• connessione degli impianti alla rete;
• misurazione dell’energia prodotta;
• valorizzazione dell’energia prodotti dagli impianti;
• erogazione degli incentivi.
 
Le regole del terzo Conto Energia
Possono usufruire degli incentivi definiti nel Decreto tutti gli impianti che entrano in esercizio dopo il 31/12/2010 a seguito di interventi di nuova costruzione, rifacimento totale o potenziamento, appartenenti alle seguenti quattro specifiche categorie:
• gli impianti fotovoltaici (“su edifici” o “altri impianti”);
• gli impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative;
• gli impianti fotovoltaici a concentrazione;
• gli impianti fotovoltaici con innovazione tecnologica.
Per le sopraelencate categorie sono stati definiti i seguenti limiti di potenza incentivabile:
• 3000 MW per gli impianti fotovoltaici
• 300 MW per gli impianti fotovoltaici integrati architettonicamente con caratteristiche innovative;
• 200 MW per gli impianti fotovoltaici a concentrazione.
 
Le tariffe
Alla luce del graduale, ma significativo, decremento dei costi della tecnologia fotovoltaica il Decreto ha definito le tariffe incentivanti riconosciute agli impianti fotovoltaici per il triennio 2011 – 2013 sulla base di criteri di un’equa remunerazione dei costi di investimento e di esercizio degli impianti stessi Nelle appendici al documento sono inoltre riportate dettagliatamente le regole tecniche da seguire per soddisfare i requisiti necessari al riconoscimento degli incentivi, oltre alle informazioni di base sugli aspetti tecnici ed economici che contraddistinguono la conversione solare fotovoltaica.
 
Le tariffe per gli impianti fotovoltaici

Contestualmente alla Guida il GSE pubblica, successivamente agli esiti delle consultazioni e delle verifiche da parte dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, sia le Regole tecniche, contenenti le modalità di attuazione delle disposizioni stabilite dal D.M. 6 agosto 2010 e dalla delibera ARG/elt 181/10, che la Guida alle applicazioni innovative per l’integrazione architettonica del fotovoltaico.

Riguardo a quest’ultima, si informa che il GSE non ha preventivamente qualificato alcuna soluzione disponibile sul mercato, tantomeno, prevede di farlo. Ogni realizzazione sarà valutata al momento della richiesta di accesso agli incentivi.
 

Guida al Terzo Conto Energia
Regole tecniche per il riconoscimento delle tariffe incentivanti
Guida alle applicazioni innovative per l’integrazione architettonica del fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Conto Energia

Le ultime notizie sull’argomento