Un Master a Padova per i futuri operatori della Green Economy

Si rinnova l’appuntamento con il Master in Gestione Ambientale Strategica giunto alla quattordicesima edizione  

Inizierà a febbraio 2017 la quattordiesima edizione del master in Gestione Ambientale Strategica, appuntamento ormai consolidato nella formazione postuniversitaria del settore ambientale, che nasce dall’esperienza di CESQA , il Centro Studi  Qualità Ambiente istituito dal Professor Antonio Scipioni del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Padova. Gli organizzatori ogni anno riprogettano i contenuti del master considerando le richieste del mercato della Green economy, grazie da una parte all’esperienza sul campo di CESQA, promotore di di numerosi progetti di gestione sostenibile di prodotto e di processo e dall’altra dalla sua partecipazione attiva ai tavoli di aggiornamento dei nuovi standard  a livello internazionale come rappresentante dell’Italia.

Si tratta di un Master particolarmente attuale e interessante, in grado di rispondere alle esigenze del settore della green economy, sempre più strategico per la crescita economica e sempre più centrale, considerando gli obiettivi che i paesi del mondo si sono prefissati di raggiungere nel corso della COP21 di Parigi, e per il nostro paese le disposizioni in materia ambientale definite dal Collegato ambientale (Legge 221/15).

L’indicazione per le aziende è che per assicurare il loro sviluppo è sempre più importante e strategico avere al proprio interno profili professionali che colgano le opportunità di crescita e che portino innovazione ambientale e riduzione dell’impronta ecologica.

Il master approfondisce i più attuali temi di interesse ambientale, dal Climate Change,  al Life Cycle Management, dalla Carbon Footprint alla Water Footprint, dall’auditing ambientale, all’energy management.

Organizzazione del master

La quattordicesima edizione del Master avrà inizio a febbraio 2017, con domanda di ammissione entro il 29 novembre 2016.

Il Master post lauream in Gestione Ambientale Strategica è rivolto sia a neolaureati (valida anche la laurea triennale) sia a chi ha già un’occupazione e desidera un’ulteriore qualifica, nell’ottica della formazione continua.

Il percorso di 336 ore, organizzato in formula weekend  affronta temi attualissimi quali il life cycle management , le applicazioni di footprinting, la gestione dell’energia, i nuovi sistemi di gestione, gli aggiornamenti normativi, le best practice internazionali.

Le lezioni in aula, presso le sedi dell’Università di Padova, si svolgeranno:
• per 3 settimane consecutive: venerdì pomeriggio (4 ore) e sabato mattina (4 ore);
• la 4ª e 5ª settimana: venerdì mattina e pomeriggio (8 ore) e sabato mattina (4 ore).
L’impegno sarà quindi variabile ciclicamente ogni 5 settimane.
L’impegno didattico è così articolato:
• 304 ore di didattica frontale
• 32 ore di didattica a distanza
• 450 ore di stage e/o project work
È richiesto un obbligo di frequenza ad almeno l’80% delle ore di lezione e l’80% dello stage.

Il Master offre fino a 5 attestati direttamente spendibili nel mercato del lavoro:  titolo accademico di master post laurea, Consulente e Revisore ambientale EMAS, Lead Auditor Ambientale, Lead Auditor Sistemi Gestione dell’Energia, e infine il certificato di formazione, assai richiesto, per Esperto Gestione dell’Energia (EGE).

Scarica il bando del master in Gestione Ambientale Strategica 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Formazione professionale

Le ultime notizie sull’argomento