IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Come evolverà il mercato delle rinnovabili?

Come evolverà il mercato delle rinnovabili?

Fotovoltaico ed eolico saranno i protagonisti della transizione energetica ed entro il 2040 copriranno il 34% delle richieste di energia

 

 

Pubblicata da Bloomberg New Energy Finance (BNEF) l’edizione 2017 del “New Energy Outlook 2017, che grazie alle competenze di circa 80 specialisti e all’analisi del tecnologie del mercato elettrico di circa 12 paesi, presenta una previsione economica del settore energetico mondiale fino al 2040.

 

Emerge che le fonti rinnovabili, fotovoltaico ed eolico in testa, sono destinate a rappresentare quasi tre quarti dei 10,2 trilioni di dollari che il mondo investirà nei sistemi di generazione di energia fino al 2040, grazie a un rapido calo dei costi, al ruolo sempre più importante dei sistemi storage e alla crescita dei veicoli elettrici.

 

In particolare si stima che il costo della tecnologia solare scenderà del 66% e quello dell’eolico onshore del 47% entro il 2040. L’eolico offshore calerà del 71%.

È importante notare che il Rapporto esclude esplicitamente i sussidi per l'energia rinnovabile e non considera gli obiettivi climatici nazionali, a meno che non siano stati regolamentati da un meccanismo normativo.

 

Si prevede che la domanda elettrica globale crescerà del 58% entro il 2040, circa il 2% all'anno.

Solare ed eolico rappresenteranno il 48% della nuova capacità installata e soddisferanno il 34% del fabbisogno di energia in tutto il mondo entro il 2040. Oggi questi dati sono del 12% e del 5%.

La capacità solare installata crescerà di 14 volte e la capacità del vento quadruplicherà entro il 2040. Si prevede che l'energia rinnovabile raggiungerà una penetrazione del 74% in Germania, il 38% negli Stati Uniti, il 55% in Cina e il 49% in India entro il 2040. La metà dell’approvvigionamento in Europa deriverà dalle rinnovabili.

 

Aumenterà anche la diffusione delle batterie per l’accumulo e la mobilità elettrica. I sistemi di accumulo di piccole dimensioni installati da famiglie e aziende insieme agli impianti fotovoltaici rappresenteranno il 57% della capacità di storage a livello globale entro il 2040.

Sono destinati a crescere in maniera significativa gli impianti fotovoltaici su tetto per autoconsumo, settore che entro il 2040 rappresenterà fino al 24% della produzione di energia elettrica in Australia, il 20% in Brasile, il 15% in Germania, il 12% in Giappone e il 5% negli Stati Uniti e in India.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/11/2017

COP23: piccoli progressi per l’attuazione degli accordi di Parigi

Poco di fatto alla Conferenza mondiale sul clima, al di là di un avvio delle procedure di revisione dei target di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra fissati nel 2015     Si è conclusa la COP23, conferenza ...

20/11/2017

Italia al 16° posto per emissioni CO2

Presentato il Rapporto annuale di Germanwatch che evidenzia che a livello europeo si fanno ancora troppo pochi sforzi per limitare le emissioni, in accordo con quanto previsto dalla COP21 di Parigi     Il Rapporto annuale di Germanwatch ...

17/11/2017

Cresce la domanda di immobili efficienti

Un'analisi di immobiliare.it rileva che gli italiani sempre più cercano abitazioni in classe energetica medio alta che ad oggi sono il 23,5% degli immobili in vendita.     In questi anni il settore della riqualificazione energetica ha dato ...

17/11/2017

Dalla metropolitana riscaldamento invernale e raffrescamento estivo

A Torino inaugurato nell'ambito del progetto Enertun un prototipo di galleria energetica che permette di di scambiare calore con il terreno adiacente alla metropolitana e riscaldare le abitazioni   Al via un progetto unico e innovativo in Italia ...

16/11/2017

Il sistema energetico globale verso le rinnovabili

Scenario IEA al 2040, crescono le energie rinnovabili, cala il carbone, il petrolio ha ancora un ruolo importante.       IEA - International Energy Agency - ha pubblicato il World Energy Outlook 2017 focalizzato su 4 principali cambiamenti ...

15/11/2017

Bando in Europa da 212,5 milioni di euro per progetti su energie rinnovabili

L'unione Europea ha aperto un bando che mette a disposizione 212,5 milioni di euro per progetti destinati alla promozione delle enrgie rinnovabili sui territori.     Il bando rientra nel programma Horizon 2020 per il biennio 2018-2020 e prevede ...

15/11/2017

Nuove miscele di combustibili rinnovabili per il trasporto aereo

Il progetto europeo JETSCREEN prevede una piattaforma di screening e ottimizzazione per comprendere vantaggi e possibili rischi dei nuovi combustibili rinnovabili   Il mondo delle rinnovabili coinvolge sempre di più i trasporti, ...

14/11/2017

Numeri in crescita per Ecomondo e Key Energy

4 giornate, più di 116.000 visitatori, al centro dei lavori green e circular economy, fotovoltaico, eolico e mobilità sostenibile      Dopo 4 giorni di manifestazione si sono conclusi con numeri positivi Ecomondo e Key ...