IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Crescono le installazioni rinnovabili e calano i costi

Crescono le installazioni rinnovabili e calano i costi

Le rinnovabili coprono l’11,3% della quota di energia elettrica, +8% per la nuova capacità installata nel 2016, - 10% la spesa media per megawatt

 

 

Se il costo delle tecnologie pulite continua a scendere e, a livello globale, è stato raggiunto nel 2016 il record di capacità da energia rinnovabile, contemporaneamente lo scorso anno sono calati del 23% rispetto al 2015, gli investimenti in rinnovabili. E’ quanto emerge dalla nuova ricerca “Global Trends in Renewable Investment Energy 2017” pubblicata dall’Unep (il programma ambientale delle Nazioni Unite), in collaborazione con la Scuola di Francoforte e Bloomberg New Energy Finance.

 

In particolare nel 2016 la nuova capacità installata di eolico, solare, biomasse, geotermia, piccole centrali idroelettriche e fonti marine è aumentata a 138,5 gigawatt rispetto al 2015, in crescita dell'8% dai 127,5 gigawatt. Per avere un’idea questa crescita equivale alla capacità dei 16 principali impianti di energia esistenti al mondo messi insieme.

 

Secondo il documento la quota di energia elettrica coperta da fonti rinnovabili, escluse le grandi centrali idroelettriche, è salita dal 10,3% del 2015 all’11,3% del 2016 mentre gli investimenti, pari a 241,6 miliardi di dollari, sempre esclusi i grandi impianti idroelettrici, sono tornati ai livelli del 2013.

 

Nel solo fotovoltaico i nuovi investimenti ammontano a $ 113,7 miliardi, in calo del 34% dal livello record nel 2015, mentre le installazioni di nuova capacità solare sono salite al massimo storico di 75 gigawatt.

La causa del calo degli investimenti è in parte legata alla diminuzione dei costi, la spesa media di capitale di dollari per megawatt per il fotovoltaico solare ed eolico è infatti scesa di oltre il 10%.

Il rapporto ha inoltre documentato un rallentamento in Cina, in Giappone e in alcuni mercati emergenti, per una serie di motivi. Per esempio in Messico, Cile, Uruguay, Sud Africa e Marocco sono calati di circa il 60%, a causa dell’aumento della domanda di energia elettrica più lento del previsto, e dei ritardi alle aste e finanziamenti.

TEMA TECNICO:

Eolico, Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/04/2018

Rinnovabili: la cella solare che produce energia con il sole e con la pioggia

Un team di ricercatori cinesi ha messo a punto una particolare cella solare in grado di produrre energia dalle gocce di pioggia oltre che dal sole.   a cura di Tommaso Tautonico     Nell’era in cui l’evoluzione ...

16/04/2018

A Bologna il più grande impianto fotovoltaico d'Europa in market parity

Il CAAB inaugurerà il prossimo autunno un nuovo impianto fotovoltaico integrato da un impianto di accumulo energetico di taglia industriale da 50 kW     Continuano gli investimenti in sostenibilità del CAAB, Centro Agroalimentare ...

09/04/2018

La crescita inarrestabile delle rinnovabili

Irena ha pubblicato i dati aggiornati: il settore delle rinnovabili nel 2017 è cresciuto dell'8,3% aggiungendo 167 GW di nuova capacità. Una cifra record      Alla fine del 2017, la nuova capacità installata da fonti ...

06/04/2018

Tutto sold out a Intersolar 2018

Tutti gli spazi espositivi di Intersolar sono stati prenotati con largo anticipo, a conferma che il mercato mondiale del fotovoltaico stia vivendo una fase di slancio       Si preannuncia un'edizione di successo per Intersolar Europe e le ...

04/04/2018

La piastrella solare che produce elettricità ed acqua calda

La nuova piastrella solare ibrida calpestabile sviluppata dal Dipartimento di Ingegneria industriale dell'Alma Mater di Bologna riesce a produrre energia elettrica e termica.     Un'innovazione tutta italiana arriva da un gruppo ...

30/03/2018

Chiarimenti su pannelli fotovoltaici e vincolo paesaggistico

Una recente sentenza del TAR della Lombardia ha precisato che i pannelli fotovoltaici non rappresentano un elemento di disturbo visivo ma sono elementi normali del paesaggio     Il TAR della Lombardia ha pronunciato la sentenza (496/2018) che ...

27/03/2018

Decreto rinnovabili elettriche, incentivi anche per il fotovoltaico

La bozza di decreto per gli incentivi 2018-2020 include gli impianti fotovoltaici di potenza superiore ai 20 kWp     a cura di Italia Solare   Nelle ultime settimane è circolata la tanto attesa bozza di decreto per gli incentivi ...

20/03/2018

Un'occasione da non perdere: 10 anni di garanzia per gli inverter Fronius

Fronius, dopo che il mese scorso ha lanciato una bella iniziativa promozionale che prevedeva la possibilità di acquisire l'estensione di garanzia a 10 anni dei propri inverter fino a 10 kW, ha deciso che può andare ...