IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuove Linee Guida Assovetro e Ancitel per migliorare l’efficienza energetica delle scuole

Nuove Linee Guida Assovetro e Ancitel per migliorare l’efficienza energetica delle scuole

Attraverso un corretto utilizzo del vetro si ottiene un notevole incremento della sicurezza, dell’efficienza energetica e degli altri standard prestazionali

Secondo i dati del Censis pubblicati a Maggio, il 74% delle scuole italiane ha più di 35 anni, sono circa il 15% quelle costruite prima del 1945, e solo un quarto degli stabili è stato costruito dopo il 1980. Si tratta dunque di edifici datati, spesso non conformi alle norme più elementari di sicurezza e inefficienti energeticamente perché soggetti ad un’alta dispersione. L’importanza della riqualificazione delle scuole è una delle priorità dell’attuale Governo. In particolare, con il “decreto Irpef” sono state svincolate dal Patto di stabilità risorse, pari a 122 milioni di euro, destinate all’avvio delle opere di edilizia scolastica. Inoltre, una delibera CIPE ha individuato risorse per altri 510 milioni di euro, per interventi sulla sicurezza degli stabili scolastici.

Partendo da questi presupposti Assovetro, l’Associazione Nazionale degli Industriali del Vetro, parte di Confindustria e Ancitel Energia e Ambiente, la società nata nel 2007 per realizzare progetti e servizi per i Comuni italiani nel settore dell’ambiente, hanno presentato a Roma, nel corso dell’evento “Vetro e Comuni: sicurezza per l’edilizia scolastica”, le nuove “Linee Guida” per una corretta progettazione dei vetri nell’edilizia scolastica. Il vetro ha infatti un ruolo chiave nel garantire sia la sicurezza delle persone che una minore dispersione dell’energia.
Le Linee Guida sono state elaborate in stretta collaborazione con i Comuni di Genova, Poggio Mirteto e  Montevarchi, che hanno supportato operativamente il tavolo tecnico per la definizione dello strumento.

In particolare, nella Linee Guida sono trattate tutte le caratteristiche prestazionali del vetro, riservando a ciascuna di queste un approfondimento specifico: sicurezza; resistenza meccanica; prestazioni luminose; prestazioni termiche; assorbimento energetico e stress termico; isolamento acustico; resistenza al fuoco; montaggio; manutenzione; aspetti qualitativi.

In modo specifico, rispondendo a quanto indicato dal MIUR, le nuove Linee Guida sostengono e definiscono l’utilizzo del cosiddetto “vetro di sicurezza”, le cui caratteristiche di rottura sono state modificate tramite lavorazioni di trasformazione, conferendogli la “modalità di rottura sicura”, circostanza cioè che esclude frammenti di vetro taglienti in caso di rottura della lastra, riducendo così al minimo il rischio di danni a persone o cose.

Per quanto riguarda l’efficienza energetica il MIUR è intervenuto sostenendo che i materiali utilizzati devono “favorire un comportamento di contenimento energetico dell’edificio”. Anche tale indicazione è stata recepita dalle nuove Linee Guida di Assovetro e Ancitel Energia e Ambiente, attraverso il suggerimento di utilizzare superfici in vetro che garantiscano l’isolamento termico, grazie all’applicazione, sulle lastre di vetro all’interno di una vetrata isolante, di depositi bassoemissivi o selettivi.

 

 “È cruciale che le Amministrazioni locali comprendano che per rendere le scuole veramente sicure ed efficienti energeticamente si intervenga quanto prima nella sostituzione delle superfici in vetro con prodotti innovativi e di ultima generazione. Questa è la ragione per cui Assovetro, insieme ad Ancitel Energia e Ambiente, ha deciso di curare la redazione delle nuove Linee Guida che supportino tutti gli operatori nel prendere le decisioni più adeguate a garantire la migliore vivibilità, a partire dagli edifici dove viene formato il futuro del nostro Paese” – ha dichiarato Gianni Scotti, Presidente Sezione Produttori Vetro Piano di Assovetro.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/10/2017

Da greenbuilding a smartbuilding

Gli edifici sono sempre più smart ed efficienti dal punto di vista energetico e del comfort. Come sta evolvendo l’edilizia sostenibile? Se ne è parlato a KlimahouseCamp     In occasione della seconda edizione di ...

09/10/2017

Efficienza energetica, si migliora ma non abbastanza

IEA pubblica il Rapporto Energy Efficiency 2017, che evidenzia i progressi compiuti a livello globale nelle politiche per l'efficienza energetica e l'impegno che ogni governo deve assumere per non rallentare un processo importantissimo per futuro energetico ...

20/09/2017

2 bandi in Puglia per l'efficienza energetica

La Puglia continua a investire nell'efficientamento energetico degli edifici pubblici e promuove 2 bandi per un totale di 220 milioni    Gli assessori regionali allo Sviluppo economico Michele Mazzarano e al Bilancio Raffaele Piemontese, in ...

19/09/2017

Ecobonus hotel cumulabile con “super ammortamento”

La risoluzione dell'Agenzia delle Entrate 118/E sancisce la possibilità di cumulare le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione negli hotel con il super ammortamento       L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato ...

14/09/2017

Risparmio energetico alla portata di tutti

Efficientamento energetico significa consumare meno energia, emettere meno polveri sottili in atmosfera, respirare un’aria migliore. Si può fare efficienza a partire dalle valvole termostatiche     La presentazione della nuova ...

13/09/2017

Un webinar per scoprire i vantaggi dei sistemi a cappotto

Torna il 22 settembre il webinar Cortexa che approfondirà tutti i vantaggi dei sistemi di isolamento a cappotto in termini di efficienza energetica, isolamento termoacustico e protezione degli edifici     Cortexa, il Consorzio che da 10 ...

11/09/2017

Bando per riqualificazione energetica delle case ERP in Liguria

Efficientamento energetico delle case popolari in Liguria grazie al progetto EnerSHIFT. Domande entro il 15 novembre     Le ESCo hanno tempo fino al 15 novembre per partecipare al bando del primo progetto pilota a livello nazionale destinato ...

08/09/2017

Nasce a Milano un distretto smart a energia zero

Sono partiti nel capoluogo meneghino, nell'ambito del progetto “Sharing Cities”, i lavori per la realizzazione del primo quartiere a basso impatto ambientale    
Lo scorso agosto sono ufficialmente partiti i lavori nel ...