IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il nuovo record delle rinnovabili

Il nuovo record delle rinnovabili

Secondo il nuovo Rapporto Irena le energie pulite nel 2015 sono cresciute del 8,3%. Benissimo fotovoltaico ed eolico

 

Secondo il nuovo Rapporto di Irena, Agenzia per le energie rinnovabili, le fonti pulite nel 2015 hanno stabilito un nuovo record mondiale con una crescita dell'8,3%, il tasso più alto mai registrato. La capacità in produttiva particolare è aumentata di 152 GW, arrivando a 1.985 GW a livello mondiale.

E ciò, fa notare l’Agenzia, nonostante il prezzo basso di petrolio e gas. A spingere questo record, sottolinea il direttore generale di Irena Adnan Z. Amin, ha fortemente contribuito la diminuzione dei costi delle tecnologie per le energie rinnovabili  e una serie di fattori economici, sociali e ambientali che hanno favorito le fonti green rispetto all’energia fossile.

 

Questa crescita record unita agli investimenti in energie rinnovabili che nel 2015 hanno raggiunto la cifra  impressionante di 286 miliardi di $, sono un segnale importante – continua Amin – per investitori e politici, visto che in tutto il mondo l'energia rinnovabile è diventata l'opzione preferita per la nuova capacità di generazione elettrica.

 

Il 2015 ha segnato il primato sia per il fotovoltaico che per l’eolico, grazie, come dicevamo, prima di tutto al continuo calo dei costi tecnologici. Nel complesso, la capacità è aumentata di circa un terzo negli ultimi cinque anni, la maggior parte di questa crescita è dovuta a nuove installazioni di energia eolica e fotovoltaica.

L'energia eolica è cresciuta di 63 GW (+17%) trainata dalla diminuzione dei prezzi delle turbine onshore, fino al 45% rispetto al 2010.

L’energia fotovoltaica è aumentata di 47 GW (+26%) grazie al calo fino al 80% dei costi dei moduli solari negli ultimi cinque anni.

La capacità idroelettrica è aumentata di 35 GW (+3%), mentre sia la capacità bioenergia e l'energia geotermica è aumentata del 5% ciascuno (5 GW e 1 GW rispettivamente).

L’idroelettrico continua a rappresentare la fonte rinnovabile più importante, con una potenza installata di 1.209 GW, si tratta per il 61% di grandi impianti. 

 

 

I tassi di crescita più significativi, come è ormai noto, si sono registrati nei paesi in via di sviluppo, l’America Centrale e Caraibi hanno segnato un + 14,5%. In Asia, la capacità è cresciuta a un tasso del 12,4%. Crescita di 24 GW (+5,2%) in Europa e di 20 GW (+6,3%) in America del Nord.

TEMA TECNICO:

Eolico, Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2017

Nel 2016 cala la produzione fotovoltaica

Il "Rapporto statistico solare fotovoltaico" Pubblicato dal GSE evidenza un calo del 4,3% della produzione fv dei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015     Come ogni anno il GSE, pubblica il “Rapporto statistico - ...

16/01/2017

Nel deserto israeliano la più alta torre solare del mondo

La torre Ashalim sarà alta 250 metri e riceverà la luce riflessa da un campo di 50.000 pannelli eliostati     E’ in costruzione nel deserto israeliano del Negev la torre solare più alta del mondo che con i suoi 250 ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

09/01/2017

Il Milleproroghe ferma obbligo rinnovabili al 35%

Rinviato al 2018 l’obbligo della quota del 50% di utilizzo delle rinnovabili termiche nei nuovi edifici o per le ristrutturazioni rilevanti  
Il decreto Milleproroghe, pubblicato nella Gazzetta ufficiale 304 del 30 dicembre scorso, ...

23/12/2016

Nei primi 9 mesi del 2016 fotovoltaico ed eolico coprono il 14% della domanda di energia

Raggiunto da gennaio a settembre il massimo storico di produzione da eolico e solare, mentre calano in contemporanea le emissioni di CO2 e i consumi energetici     L'Enea ha pubblicato il Bollettino del Sistema Energetico Italiano dedicato al ...

21/12/2016

Il fotovoltaico più economico dell’eolico e del carbone

L’ultimo Rapporto pubblicato da Bloomberg New Energy Finance, evidenzia che il mondo green è arrivato a un punto di svolta e che i mercati emergenti stanno superando le economie forti grazie ai pannelli a basso costo.     Il ...

19/12/2016

Cala la produzione fotovoltaica nel 2016

Pubblicata dal GSE un’analisi preliminare sulla produzione fotovoltaica nei primi 9 mesi dell’anno che segna un -4.1%       Il GSE ha pubblicato l’analisi preliminare dedicata alla “Produzione fotovoltaica in Italia ...

15/12/2016

Rinnovabili in Italia in crescita, attesi lavoro e investimenti

Dal 2016 al 2020 saranno installati circa 3,7 GW di potenza aggiuntiva da fonti rinnovabili, per un investimento di oltre 7 miliardi di euro. Crescono gli occupati scendono i costi in bolletta     Il GSE ha pubblicato uno Studio sugli scenari ...