IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Premiata la riqualificazione sostenibile di un edificio storico

Premiata la riqualificazione sostenibile di un edificio storico

Le ex scuderie del Monastero benedettino della Rocca di Sant'Apollinare hanno ricevuto la prima certificazione GBC Historic Building

 

Riqualificate e premiate Le ex scuderie del Monastero benedettino della Rocca di Sant'Apollinare

Il restauro conservativo attento alla riqualificazione efficiente delle ex scuderie del Monastero benedettino della Rocca di Sant'Apollinare, ha ottenuto un importante riconoscimento. Si tratta infatti del primo edificio certificato GBC Historic Building, protocollo realizzato da GBC Italia sulla base dei criteri di sostenibilità dello standard LEED®, considerando l’importante patrimonio storico presente nel nostro paese e le competenze di altissimo livello di tecnici e progettisti italiani, proprie del mondo del restauro conservativo.


Il protocollo di certificazione volontaria GBC Historic Building valuta il livello di sostenibilità degli interventi di recupero e integrazione di edifici storici, considerando anche gli obiettivi di riqualificazione, efficientamento energetico e diminuzione dell’impatto ambientale dell’esistente.


La Rocca di Sant’Apollinare è un'antica abbazia benedettina realizzata vicino Spina, in provincia di Perugia nel X secolo come fortezza a difesa di una nobile famiglia locale.

 

Certificazione GBC Historic Building per le ex scuderie del Monastero benedettino della Rocca di Sant'Apollinare

La Fondazione per l’Istruzione Agraria ha commissionato l’intervento di riqualificazione, restauro e adeguamento sismico dell’edificio in cui un tempo si trovavano le scuderie. Il Prof. Franco Cotana, ordinario di Fisica tecnica industriale presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Ateneo di Perugia, responsabile scientifico del progetto, ha realizzato l’intervento grazie a una stretta collaborazione fra l'Università degli Studi di Perugia e un gruppo di aziende umbre che vantano un’approfondita conoscenza nell’ambito degli interventi di recupero, di consolidamento statico e di efficientamento energetico di edifici storici.

 

Le scuderie riqualificate della Rocca di Sant’Apollinare hanno raggiunto il livello di certificazione ORO, con 72 punti su 100.

 

Il prof. Franco Cotana spiega che il complesso di Sant'Apollinare è sede di importanti eventi tecnico-scientifici e culturali spesso dedicati ai temi del recupero e valorizzazione dei beni culturali, della sostenibilità ambientale, dell'efficienza energetica e della sicurezza sismica. Le scuderie riqualificate saranno a disposizione degli studenti dei corsi di laurea d’Ingegneria e del dottorato in Energia e Sviluppo Sostenibile, oltre che dei professionisti interessati, come laboratorio e centro di analisi. Le prestazioni dell'edificio-scuola potranno essere verificate nel tempo anche da remoto, grazie al controllo dei principali parametri ambientali sia indoor che outdoor e dei flussi energetici, potendo intervenire per eventuali migliorie.

 

 Riqualificazioneex scuderie del Monastero benedettino della Rocca di Sant'Apollinare

 

Marco Mari, Vicepresidente di GBC Italia, commenta che l’edilizia storica italiana è apprezzata e studiata in tutto il mondo e che tra gli obiettivi del GBC vi è quello di preservare e valorizzare tale patrimonio unico al mondo, grazie anche a strumenti pragmatici e applicabili, partendo dalle aree recentemente colpite dal terremoto nel centro Italia. Il protocollo energetico ambientale GBC Historic Building risponde perfettamente a questa esigenza rispettando in contemporanea le richieste europee di diminuzione delle emissioni degli edifici ed i recenti Criteri Ambientali Minimi per l’edilizia (CAM Edilizia) emanati dal Ministero dell’Ambiente.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/06/2018

Risparmio energetico di luce e gas: come contenere i consumi e rispettare lambiente

Qualche consiglio pratico per evitare sprechi energetici nei consumi domestici di luce e gas   a cura di Fabiana Valentini     Luce e gas, quanto mi costate! Nel 2018 le bollette sono diventate ancor più salate rispetto agli anni ...

20/06/2018

In che modo l'evoluzione del sistema energetico influenzer l'esigenza di stoccaggio di energia?

L'Associazione europea per lo stoccaggio dell'energia (EASE) ha pubblicato uno studio che stima la capacità di stoccaggio necessaria per consentire all'Europa di raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione.     Pubblicato da ...

12/06/2018

L'italia pu arrivare al 59% di elettricit da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

11/06/2018

Gli effetti dell'economia circolare per la sostenibilit ambientale

Un innovativo studio evidenzia che l'economia circolare potrebbe consentire di mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 2°C e ridurre le emissioni industriali dell'UE di oltre la metà entro il 2050     La ricerca ...

06/06/2018

A che punto la transizione verso le energie rinnovabili?

Il 2017 è stato un anno record per le energie rinnovabili, grazie a riduzione dei costi, aumento degli investimenti e progressi delle tecnologie. Ma la transizione energetica non sta avvenendo abbastanza velocemente per raggiungere gli obiettivi per il ...

06/06/2018

Passivhaus Days 2018

Un'iniziativa che si svolge in tutta Europa che ha l'obiettivo di far conoscere a progettisti e utenti un nuovo modo di costruire e abitare, secondo il protocollo costruttivo Passivhaus.     Dall'8 al 10 giugno committenti e ...

05/06/2018

Approvate le norme sulla diminuzione dell'inquinamento

Approvato dal CDM del 29 maggio il decreto legislativo che promuove il raggiungimento di livelli di qualità dell’aria che non creino problemi alla salute e all'ambiente     Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso ...

05/06/2018

REBUILD 2018, linnovazione radicale

Per decarbonizzare l’edilizia la strada è ancora lunga. Ma REbuild 2018 ha dimostrato, esperienze alla mano, che si può fare. Ma occorre vincere ancora numerose resistenze, che non appartengono solo al settore delle costruzioni del nostro ...