IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Recupero e riqualificazione di un edificio scolastico grazie allo #Sbloccascuole2017

Recupero e riqualificazione di un edificio scolastico grazie allo #Sbloccascuole2017

DOW

La scuola di Salice Salentino, in provincia di Lecce, è stata oggetto di un interessante intervento di recupero e oggi vanta ottimi livelli di efficienza energetica raggiunti grazie anche all'applicazione di  XENERGYETICS di Dow.

 

 

 

L'intervento di riqualificazione efficiente dell'istituto scolastico di Salice Salentino è stato realizzato nel 2016 grazie anche all'operazione #Sbloccascuole2017, promossa dal ministero dell'economia e delle finanze nella legge di bilancio 2017, che ha stanziato oltre 400 milioni di euro, a disposizione per l’edilizia scolastica.

Gli interventi di riqualificazione efficiente dell'edilizia scolastica sono di primaria importanza perché possono assicurare diminuzione di emissioni nocive, salubrità degli ambienti, comfort, e rappresentano una vera sfida culturale per i giovani cittadini che, studiando in ambienti belli e energeticamente efficienti, possono sin da piccoli comprendere il valore del rispetto dell'ambiente e dell'efficienza energetica.

 

La scuola di Salice Salentino è stata realizzata negli anni Ottanta, ed è costituita da due corpi di fabbrica con strutture con telaio in cemento armato, collegati tra loro da un percorso coperto e sviluppati su due piani.

Al piano terra si trova la scuola dell’infanzia, al primo piano è riservata alla scuola primaria; nel secondo corpo di fabbrica trovano invece spazio la palestra e il refettorio con i relativi servizi.

 

In questi anni la sola scuola d’infanzia è stata oggetto di alcuni lavori di efficientamento energetico e miglioramento della sostenibilità ambientale, creando in questo modo un’interruzione della continuità prestazionale e formale dell’intero involucro, isolando e disgregando le diverse aree interne ed esterne dell’edificio.

 

Si è dunque reso necessario un intervento di ristrutturazione integrata che interessasse l’intero complesso che, oltre a presentare un generale stato di degrado sia dell’involucro che delle dotazioni impiantistiche, non rispettava le prescrizioni normative in materia di sicurezza, contenimento energetico e funzionalità.

 

 

 

L’intevento di riqualificazione è stato affidato per quanto riguarda la progettazione e direzione dei lavori all’Ing. Giovanni Paolo Miglietta e all’Arch. Angelo Colletta.

 

Sistema a cappotto firmato Dow

Per ottimizzare l’intervento di coibentazione delle pareti perimetrali esterne del plesso scolastico è stato realizzato un cappotto termico con con le lastre in polistirene espanso estruso monostrato XENERGY™ ETICS a spessore 80 mm, la soluzione firmata Dow per i sistemi a cappotto.

Per il cantiere della Scuola Primaria di Salice Salentino sono stati utilizzati quasi 2mila m2 di lastre XENERGY™ ETICS, applicate tramite fissaggio meccanico e incollaggio delle lastre con INSTA-STIK™ ETICS, adesivo in schiuma poliuretanico monocomponente indurente all’umidità.

 

 

I pannelli XENERGY™ ETICS hanno una superficie ruvida, ottenuta con tecnologia di fresatura e appositamente studiata per favorire la presa dell’adesivo nella parte a contatto con la parete e l’aggrappaggio ottimale degli strati di copertura esterna del cappotto.

Le lastre sono inoltre dotate di profili a spigolo vivo sui 4 lati e sono esenti da HCFC e HFC, rispettando dunque i requisiti della Direttiva Europea EC2037/2000.

 

XENERGY™ ETICS è espanso con sola aria nelle celle e additivato di un attenuatore di infrarossi che ne aumenta la resistenza termica, pari a 2,60 m2·K/W per lo spessore 80 mm, tanto che permette di arrivare fino al 20% in più di potere di isolante.

Tra le altre caratteristiche il pannello ha un’elevata resistenza meccanica, resistenza alla compressione e resistenza all’assorbimento d’acqua e all’umidità (risolvendo così il problema delle fessurazioni e infiltrazioni d’acqua meteorica) oltre a un valore di conducibilità pari 0,031 W/m·k per lo spessore 80 mm secondo la EN13164, metodo di prova EN12667.

 

Grazie a queste proprietà è assicurata l'eliminazione dei ponti termici, la protezione delle strutture da sbalzi termici, la limitazione del rischio di condensazione e formazione di muffe, inoltre vengono garantiti una maggiore durabilità delle facciate, un aumento del comfort sia estivo sia invernale e un maggiore risparmio energetico.

Grazie a tutte queste caratteristiche l’applicazione di XENERGY™ ETICS, unitamente ad altre scelte progettuali, sha permesso di raggiungere elevati livelli di efficienza energetica, migliorando il comfort e il benessere di un ambiente delicato come quello scolastico. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/08/2017

Quando cambiare gli infissi?

Una guida realizzata da Pavanello Serramenti aiuta gli utenti a capire quale sia il momento giusto per sostituire gli infissi della propria abitazione       Come sappiamo gli interventi di riqualificazione possono migliorare notevolmente ...

09/08/2017

I vantaggi della bioedilizia in legno

Per una nuova costruzione ecosotenibile in legno i progettisti hanno scelto di integrare le soluzioni MyDatec di VMC, a garanzia di masimo comfort ed efficienza     In un intervento di edilizia efficiente di un edificio residenziale in legno a ...

04/08/2017

Concorso di idee "Casa SMART DOMUS PLUS"

Wood Beton lancia un bando aperto a tutti i professionisti per la realizzazione di un'abitazione modulare a basso dispendio energetico. 7000 euro al vincitore  
Wood Beton lancia il concorso di idee “Casa SMART DOMUS PLUS” ...

04/08/2017

Prima CasaClima Gold in Salento

I pannelli isolanti XENERGY™di DOW protagonisti in un intervento di riqualificazione di iChiani, villa NZEB in Salento che raggiunge altissimi standard di efficienza energetica      Villa Li Chiani è stata realizzata negli ...

03/08/2017

Nuovo headquarter CAP ispirato all'acqua ed ecosostenibile

Lo studio Cleaa - Claudio Lucchin & architetti associati di Bolzano firma il progetto innovativo della nuova sede CAP, a forma di arca e a bassissimo impatto ambientale       Sorgerà in via Rimini a Milano il nuovo quartier ...

28/07/2017

Eco residence a Varese certificato CasaClima Welcome

Realizzata come ampliamento ed evoluzione tecnologica ed impiantistica del vicino Hotel Ungheria, la struttura eco e bio assicura comfort e benessere     Recentemente certificato CasaClima Welcome, l’Eco Residence di Varese firmato ...

25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilit con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

21/07/2017

Polo deccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...