IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Risparmio energetico del 60% grazie al progetto di relamping

Risparmio energetico del 60% grazie al progetto di relamping

REGGIANI ILLUMINAZIONE

Reggiani firma l'intervento nella chiesa di S.Paolo a Casale Monferrato

La chiesa di S.Paoloche si trova nel centro storico di Casale Monferrato, fu eretta dai Barnabiti attorno al 1586. L’interno a croce greca contiene un ricco patrimonio di opere d’arte tra cui spiccano, tra gli altri, i lavori di Guglielmo Caccia, “il Moncalvo”, e di Francesco Van Casteel, mentre la navata laterale ospita la Cappella della Santa Casa della Vergine di Loreto risalente al XVII secolo. La chiesa è stata oggetto di un intervento di relamping, voluto per ridurre i consumi di energia, in cui si è scelto di utilizzare i proiettori Yori di Reggiani, che oltre a valorizzare gli spazi liturgici, hanno permesso di raggiungere un risparmio energetico pari al 60% rispetto al precedente impianto.

Nell'intervento sono state rispettate le raccomandazioni della Conferenza Episcopale Italiana (C.E.I.), che richiedono che l’illuminazione soddisfi le esigenze di celebrazione, non arrechi danno all’edificio né alle opere in esso contenute e consenta la fruizione turistica. 

Per rispondere a tutte queste esigenze sono stati scelti i proiettori Yori con braccio snodabile articolato: il sistema di montaggio e il design li rendono particolarmente adatti per l’installazione su cornicioni, mentre la flessibilità di puntamento e le ridotte dimensioni ne consentono l’inserimento in modo discreto all’interno dell’ambiente.

Nella chiesa di S.Paolo sono state utilizzate le versioni da 10W e 22W per creare l’illuminazione d’accento migliore per i diversi elementi artistico architetturali dell’edificio, valorizzati da un'elevata resa cromatica dei LED di ultima generazione impiegati (CRI>90). Queste sorgenti luminose hanno permesso inoltre di ridurre al minimo i consumi energetici, sono infatti di 11,4W e 23,9W gli assorbimenti dei singoli apparecchi considerando anche il driver di alimentazione. L’effetto complessivo risulta efficace e gradevole; evita al massimo gli abbagliamenti, l’illuminazione di superfici verticali non necessarie e le ombre, in precedenza piuttosto marcate.

Richiedi informazioni su Risparmio energetico del 60% grazie al progetto di relamping
Img by Marco Reggi

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO