IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > ERANETMED: proposte di ricerca su energie rinnovabili e risorse idriche

ERANETMED: proposte di ricerca su energie rinnovabili e risorse idriche

C' tempo fino al 2 febbraio per presentare progetti su energia rinnovabili ed efficienza energetica; gestione delle risorse idriche e nesso tra energia e acqua

ERANETMED è un’iniziativa che rientra nel 7° Programma Quadro dell’UE che fornisce finanziamenti per migliorare la cooperazione ed il coordinamento delle attività di ricerca nazionali degli Stati membri e per rafforzare la cooperazione nella ricerca euro-mediterranea.
Lo scorso 1° novembre ERANETMED ha lanciato un bando cofinanziato da Algeria, Cipro, Egitto, Francia, Germania, Grecia, Italia, Giordania, Libano, Malta, Marocco, Portogallo, Spagna, Tunisia, Turchia. Possono essere finanziate da questa call quattro tipi di attività collaborative: ricerca collaborativa, innovazione, capacity Building e mobilità. Si chiede di inviare progetti sui seguenti temi: energia rinnovabili ed efficienza energetica; gestione delle risorse idriche e nesso tra energia e acqua.
Il contributo finanziario totale della call è di €13.420.000. Il consorzio di progetto deve comprendere partner provenienti da almeno 3 paesi diversi (con agenzie nazionali cofinanziatrici) di cui almeno uno da uno Stato membro dell’UE/paese associato al programma quadro comunitario di ricerca e uno da un Paese partner mediterraneo. I candidati possono beneficiare dei finanziamenti secondo le norme delle rispettive agenzie nazionali di finanziamento (che determineranno anche i costi ammissibili).
L’Italia, attraverso il MIUR, si impegnerà con un contributo finanziario pari a €2.000.000.

La deadline per la sottomissione delle proposte di progetto è fissata al 02/02/2015. La fase di controllo dell’eleggibilità è divisa in due fasi, ognuna delle quali volte a verificare il rispetto di due serie di criteri: ERANETMED ed i criteri nazionali. La valutazione scientifica delle proposte verrà effettuata da esperti esterni e indipendenti.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

18/10/2018

I nuovi modelli del mercato elettrico

Quello energetico è un settore in profonda trasformazione: un’analisi di Althesys del mercato e di quanto sia necessario fare per non trovarsi impreparati   E’ in atto una profonda transizione del mercato elettrico, nel modo di ...

17/10/2018

La diffusione delle energie rinnovabili passa attraverso politiche abilitanti

Irena, che partecipa all'Assemblea dell'Unione Interparlamentare in corso a Ginevra, è convinta che sia necessario accelerare la trasformazione energetica globale attraverso la condivisione delle conoscenze e la collaborazione tra forzze politiche, ...

15/10/2018

La sostenibilit deve fare rete

Che cosa significa smart, cosa sono gli smart building e quali aspetti coinvolge il futuro smart? E’ partita da qui la terza edizione di KlimahouseCamp, momento di confronto e dibattito di alto livello tra importanti attori del mondo accademico, ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

10/10/2018

Le bioenergie guideranno la crescita delle rinnovabili al 2023?

IEA ha pubblicato uno studio in cui si parla delle bioenergie come le rinnovabili che cresceranno maggiormente fino al 2023, grazie alle importanti possibilità di utilizzo nel settore del calore e dei trasporti nei quali le altre fonti green ...

09/10/2018

Limitare il surriscaldamento a 1,5 per salvare il pianeta

Presentato il Rapporto IPCC che lancia l'allarme per il clima: necessario intensificare gli sforzi per combattere il surriscaldamento globale, puntare sulle rinnovabili e ridurre i consumi energetici, limitando il surriscaldamento a 1,5°  A poche ...

09/10/2018

Nella nota di aggiornamento DEF confermati Ecobonus e Sismabonus

Nella nota di aggiornamento del DEF presentata alle Camere sono confermati ecobonus e sismabonus per gli interventi di riqualificazione degli edifici     Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato la Nota di Aggiornamento del ...