IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > In Norvegia apre il primo prototipo del mondo di impianto a energia osmotica

In Norvegia apre il primo prototipo del mondo di impianto a energia osmotica

È stato inaugurato in Norvegia, a Tofte, presso la cittadina di Hurum (circa 60 km a sud di Oslo), il primo prototipo mondiale di impianto di generazione elettrica ad energia osmotica, realizzato dalla norvegese Statkraft, società pubblica norvegese per le fonti rinnovabili.
La centralina di piccola potenza (variabile da 2 a 4 kW) è destinata a scopi di test e sviluppo, l'obiettivo è quello di giungere alla realizzazione di un prototipo di potenza commerciale (circa 1 MW) entro il 2015.
La produzione di energia per osmosi sfrutta un fenomeno naturale che si verifica durante la miscelazione di acque con differente concentrazione di sale, come avviene, ad esempio, quando i fiumi sfociano in mare. Interponendo una membrana permeabile, la massa d'acqua dolce tende a migrare verso la salata, e la differenza di pressione può venire utilizzata per azionare una turbina.
Le membrane semi-permeabili a ioni, separano due bacini contenenti uno acqua dolce, l'altro salata, consentono il passaggio solo delle molecole d'acqua dolce. Nel bacino salmastro si viene a creare una crescente pressione che può essere sfruttata per la generazione elettrica. Il valore della pressione varia in relazione alla concentrazione salina, alla tipologia e alla dimensione della membrana.
Il primo passo sarà quello di migliorare l'efficienza della membrana facendola passare dagli attuali 1 watt per metro quadro ad almeno 5, in maniera che possa avere un costo almeno pari a quello delle altre fonti rinnovabili.
La centrale prototipo possiede circa 2.000 mq di membrana. Le future centrali per la produzione di 25 MegaWatt, sufficienti al fabbisogno di 30.000 famiglie.
Statkraft ritiene che una volta che il problema della "architettura" della membrana sarà risolto la capacità di produzione globale di energia osmotica dovrebbe ammontare a 1.600-1700 terawattora all'anno, vale a dire circa la metà della richiesta totale dell'Unione europea.
 
Per ulteriori informazioni
http://www.statkraft.com/energy-sources/osmotic-power/  

In Norvegia apre il primo prototipo del mondo di impianto a energia osmotica
In Norvegia apre il primo prototipo del mondo di impianto a energia osmotica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/10/2019

Fotovoltaico: attesa una crescita record nei prossimi 5 anni

Pubblicato da IEA il Renewables 2019, con le previsioni di sviluppo nel periodo 2019-2024 delle energie e tecnologie rinnovabili nei settori dell'elettricità, del calore e dei trasporti. Nei prossimi 5 anni crescita del 50% e oltre, guidata dal ...

22/10/2019

Nasce ARSE, Associazione che promuove il Riscaldamento Senza Emissioni

TEON ha di recente annunciato la nascita di ARSE, la prima associazione italiana che si impegna a combattere l’utilizzo dei combustibili fossili impiegati per il riscaldamento degli edifici, puntando alla promozione dell’energia ...

21/10/2019

Primo resort al mondo in cui il prezzo determinato dall'impronta di carbonio del vostro soggiorno

Nell'eco hotel finlandese di alto livello Arctic Blue Resort il prezzo del soggiorno è basato sulle emissioni: minore è l'impatto ambientale, minore è il costo della vacanza.        A Kontiolahti, una piccola ...

18/10/2019

Manovra: due miliardi subito dalle tasse sullambiente, e arriva la plastic tax

La Manovra vale 11 eco-miliardi in tre anni. Dialettica con dl Clima anche su inquinamento. La Legge di Bilancio dovrebbe riflettere il Dpb che per il Green new deal del governo punta a un coinvolgimento di tutti i ministri sulla sostenibilità. ...

18/10/2019

Risparmio del 70% sui consumi grazie alla riqualificazione efficiente

Il Sindaco Sala ha partecipato all’inaugurazione di un condominio riqualificato a Milano, che rappresenta un ottimo esempio di cosa si possa fare dalla collaborazione tra istituzioni, aziende e cittadini. Un intervento congiunto di sostituzione della ...

17/10/2019

Innovativo progetto di bioedilizia in calce e canapa

In via di realizzazione a Eslöv, in Svezia un centro yoga realizzato in bioedilizia: grazie a una tecnologia italiana che utilizza biocompositi in calce e canapa, l’edificio potrà assorbire più CO2 di quanta ne verrà ...

16/10/2019

Nuove celle fotovoltaiche dagli scarti della vinificazione

Siglata una partnership tra l'Università Ca’ Foscari Venezia e l'azienda produttrice di prosecco Serena Wines 1881 per lo sviluppo di innovative celle fotovoltaiche dalla feccia della vinificazione      Al via ...

15/10/2019

BioSolar Leaf: il sistema di pannelli con micro-alghe per pulire laria

BioSolar Leaf è una soluzione innovativa sviluppata dalla startup britannica Arborea in collaborazione con l'Imperial College di Londra. Si tratta di un sistema di coltivazione che sfrutta la crescita di micro-alghe all’interno di pannelli ...