IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Approfondimenti > Aria sempre pulita grazie alla ventilazione meccanica controllata

Aria sempre pulita grazie alla ventilazione meccanica controllata

I sistemi di ventilazione meccanica controllata garantiscono comfort ambientale, efficienza energetica e ambienti privi di agenti inquinanti: in questa breve guida scopriamo caratteristiche e vantaggi

A cura di: Fabiana Valentini

Ventilazione meccanica controllata per stanze areate e prive di batteri

Gli ambienti domestici hanno bisogno di un continuo ricambio d’aria: per garantire salute, benessere e assenza di sostanze nocive è fondamentale arieggiare le stanze.

 

La ventilazione meccanica controllata è la soluzione ideale per garantire ricambio d’aria negli ambienti, locali salubri e il giusto livello di umidità.

 

Sistema di ventilazione meccanica controllata  HomeVent® di Hoval

Il sistema di VMC HomeVent® di Hoval garantisce aria fresca in tutta la casa 24 ore su 24 per il massimo benessere e il maggior risparmio energetico.

 

Questo sistema è l’ideale per regolare i livelli di umidità in casa: l’aria viziata verrà sostituita con quella fresca e filtrata proveniente dall’esterno così da assicurare una qualità dell’aria ottimale.

 

Gli impianti di ventilazione meccanica controllata (VMC), sono sintesi d’innovazione e tecnologia: hanno da sempre ricoperto un ruolo strategico per garantire ottima qualità dell’aria negli ambienti industriali e commerciali oltre a un interessante risparmio energetico. In quest’ottica sono approdati anche nell’edilizia civile, dove è altrettanto fondamentale vivere in un ambiente libero da sostanze inquinanti. 

Il funzionamento e le tipologie di VMC

Iniziamo il nostro percorso alla scoperta della ventilazione meccanica controllata comprendendone il suo funzionamento. Gli apparecchi VMC sono dotati di due ventilatori per estrarre l’aria e per immetterla negli ambienti: la macchina aspira aria esterna pulita e fredda e contemporaneamente preleva l’aria interna più calda, a questo punto uno scambiatore di calore a flussi incrociati va a recuperare il calore nell’aria estratta e lo cede a quella aspirata.

 

Sistema RDZ per la ventilazione meccanica controllata con recupero di calore,

RDZ propone WHR 60 “single room”, dispositivo per la ventilazione meccanica controllata con recupero di calore, particolarmente adatto per facilitare il rinnovo dell’aria nei locali dove non sia possibile installare un sistema canalizzato.

 

Esistono due tipologie di sistemi di ventilazione meccanica controllata: a singolo flusso e a doppio flusso. Nel primo caso la ventilazione forzata viene affidata a una sola unità ventilante, mentre per l’immissione e fuoriuscita di aria sono utilizzati degli elementi di tipo statico generalmente applicati sui telai dei serramenti.

 

Le unità statiche possono essere di tipo normale o igroregolabili. Nel primo caso il sistema può essere di tipo statico, regolato in fase di installazione, oppure autoregolante ossia dotate di un elemento specifico in grado di autoregolare il flusso d’aria. Le unità igroregolabili, invece, sono dotate di bocchette in grado di aprirsi in funzione dell’umidità presente nell’ambiente.

 

Il singolo flusso è sicuramente un sistema più economico, che si caratterizza per poco ingombro e necessita di minori costi di manutenzione rispetto al doppio flusso. Sicuramente rispetto al doppio flusso il recupero energetico è inferiore così come il beneficio acquisibile in termini di risparmio energetico.

 

Il sistema a doppio flusso invece prevede che venga installata un’unità di ventilazione con sistema di recupero di calore. Il doppio flusso, sebbene presenti un costo iniziale maggiore, garantisce ottime prestazioni in termini di efficienza energetica grazie alla presenza dello scambiatore di calore: l’investimento iniziale verrà ammortizzato in un tempo breve grazie al risparmio economico che il sistema di ventilazione meccanica controllata garantirà.

I vantaggi di un impianto a ventilazione meccanica controllata

Installare un impianto di ventilazione meccanica controllata comporta una serie di vantaggi legati al comfort termico di un ambiente, al risparmio energetico e non solo. La VMC consente di creare una ventilazione costante degli ambienti interni dell’abitazione: il ricambio d’aria continuo permette di evitare la formazione di fenomeni di muffe e condense, nemici della salute.

 

Un ambiente non areato nella giusta maniera, infatti, è un terreno fertile per la formazione e il proliferarsi di muffe e batteri: invece di ricorrere a interventi invasivi è possibile prevenire il fenomeno installando un impianto a ventilazione meccanica.

 

Ventilazione meccanica controllata con recupero Plus di Nicoll

 

Recupero Plus di Nicoll fornisce un ricambio costante di aria nei singoli ambienti, migliorando il comfort abitativo, contribuendo all’eliminazione delle muffe e garantendo un risparmio energetico. 

 

Niente più fastidiose correnti d’aria, ma solo aria fresca e sana: la ventilazione meccanica controllata rende gli ambienti idonei ai soggetti allergici grazie alla presenza di filtri ad alta efficienza. Questa tipologia d’impianto, inoltre, crea le giuste condizioni di comfort acustico: grazie al sistema di VMC non avrete bisogno di aprire spesso le finestre evitando così di risentire dei rumori esterni.  

 

La ventilazione meccanica controllata è una soluzione innovativa per consentire il ricambio d’aria evitando la dispersione termica. I dispositivi sono dotati di un sistema di recupero e scambio di calore: in questo modo il calore dell’aria calda interna viene trattenuto per cederlo successivamente all’aria calda che entra negli ambienti domestici. Dal punto di vista energetico, dunque, la VMC garantisce l’abbattimento dei consumi energetici e di conseguenza un risparmio considerevole sui costi di riscaldamento.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questo approfondimento ai tuoi amici

Commenta questo approfondimento

Le ultime notizie sull’argomento
16/02/2018

478 mnl di euro dal Demanio per la riqualificazione energetica

L’Agenzia del Demanio ha pubblicato online 17 bandi per la manutenzione degli immobili dello Stato     Sono 17 i bandi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dall’Agenzia del demanio per l’affidamento dei lavori di manutenzione ...

15/02/2018

Dalla riqualificazione dei condomini risparmi fino al 60%

Gli ecobonus previsti dalla Legge di Bilancio per i condomini possono già dal 2018 far attivare importanti investimenti con impatti su tutta la filiera delle costruzioni. Possibili più di 1 milione di interventi   Nel corso del convegno ...

09/02/2018

Pi lontano il target efficienza energetica in UE

Pubblicato un Rapporto di Eurostat che segnala un divario del 4% nei consumi primari rispetto agli obiettivi di efficienza energetica fissati al 2020      L'Unione Europea si è impegnata a ridurre il consumo energetico del 20% entro ...

08/02/2018

Come rendere la propria casa pi efficiente

Per realizzare un buon intervento di riaqualificazione di una casa è necessario effettuare un audit energetico per capire quali interventi sia meglio effettuare.     Una delle domande che la gente spesso si chiede è come si possa ...

02/02/2018

L22 a Milano, progettato in BIM certificato Leed Platinum

Un edificio che si caratterizza per il contenimento dei consumi, la diminuzione delle emissioni inquinanti, e che utilizza risorse rinnovabili e sostenibili     Fatebenefratelli 14, progetto di riqualificazione architettonica ed energetica ...

26/01/2018

LEnergy Management per la gestione dellefficienza energetica

MCE Lab, ha realizzato il primo Vademecum dell’Energy Management, utile strumento per PMI e PA       Il settore dell’efficienza energetica negli ultimi anni è cresciuto in maniera importante: secondo i dati pubblicati ...

18/01/2018

Alzato dal PE il target su efficienza energetica. Rinnovabili dal 27% al 35%

Alzata dal Parlamento Europeo al 35% la quota di rinnovabili nel mix energetico e il target per efficienza energetica, 12% di energia da fonti rinnovabili nei trasporti      Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha votato la ...

12/01/2018

Detrazioni fiscali e incentivi per lefficienza energetica

Il presente articolo vuole fare il punto della situazione sulle opportunità legate agli interventi di efficienza energetica sugli edifici, tenendo conto che possono essere diversificate anche a livello regionale e locale.   Possiamo ...