IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Sistema ibrido da incasso con connessione internet

Sistema ibrido da incasso con connessione internet

ARISTON THERMO

28/06/2017

Genus Hybrid Flex in Net è soluzione efficiente per il riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda, con servizio di connettività incluso

 

Ariston propone Genus Hybrid Flex in Net, nuovo sistema ibrido da incasso connesso ad internet, dal minimo ingombro, che garantisce prestazioni di alto livello in riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria da fonte rinnovabile.

 

Il sistema Ariston risponde a tutte le esigenze dell’edilizia contemporanea di massime performance, spazi ridotti, utilizzo di rinnovabili.

A questi vantaggi si aggiunge la possibilità di gestire il sistema a distanza da ovunque ci si trovi grazie al servizio di connettività, agevolando il controllo dell’impianto ed il monitoraggio dei consumi.

 

 

 

Il centro di assistenza può intervenire tempestivamente da remoto in caso di problemi, in alcuni casi anche facendo ripartire l’impianto, con un intervento prioritario e contemporanea notifica sullo smartphone.

In questo modo si assicura una manutenzione e una comunicazione immediata, oltre a un risparmio considerevole di tempo e denaro.

 

Il sistema che Ariston propone è realizzato combinando la caldaia Genus Premium EVO IN System 25 kW con una pompa di calore, che funziona fino a -20 °C, e un bollitore da 150 litri.

La centralina, l’energy manager, che è il cuore di tutto il sistema, è in grado di scegliere il generatore più performante da attivare a seconda delle condizioni esterne e della richiesta di calore interna.

 

In questo modo, può essere attivata la pompa di calore, la caldaia, oppure entrambi i generatori secondo le necessità di ottimizzazione per ottenere il massimo risparmio.

 

Tutti gli accessori necessari alla gestione dell’impianto sono integrabili all’interno del cassone. Sono stati ideati dei kit ad hoc per ottenere diverse configurazioni come quelle che consentono la gestione di due zone solo caldo o di una zona caldo/freddo con sistema di distribuzione con uno o due emettitori.

 

La pompa di calore riesce a coprire la maggior parte della richiesta di riscaldamento, massimizzando l’investimento iniziale. Per i periodi di freddo estremo, la caldaia a condensazione supporta la pompa di calore garantendo le migliori condizioni in tutte le situazioni.

Nel caso in cui l’impianto utilizzi GPL abbinato al fotovoltaico, l’investimento diventa ancora più conveniente. 

 

Il gestore di sistema Sensys incluso di serie, permette di tenere sotto controllo l’impianto, assicurando di monitorare i consumi, di effettuare una programmazione oraria e settimanale, di impostare i costi dell’elettricità e del gas (indispensabili per una gestione efficace dell’impianto).

 

Infine, lo scambiatore a piastre in acciaio inox, integrato nell’unità esterna, garantisce affidabilità e durata nel tempo; i kit exogel, le valvole e il filtro, che sono sempre inclusi nel prodotto, garantiscono infine protezione contro il rischio di congelamento e di depositi di sporcizia.

Richiedi informazioni su Sistema ibrido da incasso con connessione internet

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO