home page Infobuild Infobuild Energia
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Costituita la filiera per pannelli e componenti degli impianti fotovoltaici

Costituita la filiera per pannelli e componenti degli impianti fotovoltaici

Dal primo luglio per accedere agli incentivi le aziende che producono o importano pannelli fotovoltaici devono garantire anche la corretta gestione dei moduli a "fine vita", aderendo a un sistema o consorzio autorizzato a farlo, secondo il Quarto Conto Energia (D.M. 5 maggio 2011 ).

"Si tratta di un fondamentale elemento di trasparenza per un settore destinato a diventare sempre più protagonista della generazione energetica in Italia - dichiara Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente - l'ascesa delle rinnovabili incontra molti ostacoli, legati a incertezze e buchi normativi che troppo spesso si prestano a strumentalizzazioni. L'aver affrontato e risolto le incognite del fine vita è utile alla maturazione delle politiche industriali di un comparto sempre più importante dell'economia del nostro Paese, oltre a fornire garanzia di tutela ambientale e di efficienza d'uso degli elementi minerali che formano le materie prime della componentistica elettronica e fotovoltaica".

Inoltre, con grande soddisfazione dei consorzi di filiera, da sempre impegnati per ottenere la tracciabilità del rifiuto e una più concreta garanzia finanziaria, il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha stabilito, nelle ultime Regole applicative per il Quarto conto energia, che i sistemi o consorzi di recupero devono disporre di una rete di raccolta in possesso delle necessarie autorizzazioni al trasporto dei moduli fotovoltaici a fine vita, con personale professionalmente formato. In particolare i consorzi dovranno garantire la tracciabilità di tutti i pannelli immessi sul mercato; la rendicontazione delle quantità raccolte ed inviate a riciclo; e infine, l'attivazione di un sistema di garanzia della copertura finanziaria, che assicuri la procedura di smaltimento a fine vita anche in caso di insolvenza da parte del produttore o del consorzio stesso.

"Requisiti - spiega il presidente di Cobat, Giancarlo Morandi - che il nostro Consorzio già da tempo ha attivato, siglando un accordo con il Comitato Ifi (Industrie fotovoltaiche italiane), che riunisce circa l'80% delle industrie italiane del settore. Grazie a questa intesa, nel settembre 2011 è nata la prima filiera italiana per la gestione del fotovoltaico a fine vita. Per chi ama e rispetta l'ambiente si tratta di una grande conquista, perché per la prima volta la regolamentazione nazionale di accesso alle tariffe incentivanti sul fotovoltaico prevede espressamente garanzie tutelanti".

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/04/2014

Rifasamento dei carichi elettrici in presenza di impianti fotovoltaici

In molti contesti industriali di bassa tensione sono proliferati negli ultimi anni impianti di produzione elettrica da fonte solare. L’introduzione di questa ulteriore fornitura di energia porta ad una variazione delle caratteristiche elettriche del ...

Rifasamento dei carichi elettrici in presenza di impianti fotovoltaici
17/04/2014

Progetto europeo "SmartFlex", pochi click per configurare le facciate fotovoltaiche degli edifici

Al via il progetto europeo SmartFlex che, per i prossimi tre anni, impegnerà otto membri di un consorzio del settore fotovoltaico a cercare una soluzione tecnica che permetta di configurare con pochi clic, in modo personalizzato e autonomo, gli ...

Progetto europeo 'SmartFlex'
15/04/2014

Progetto Zero Energy, borgo solare bioclimatico

A Basiliano, in provincia di Udine, è in fase di realizzazione il progetto Borgo Solare Bioclimatico Zero Energy, a firma dell’arch. Gianluca Rosso, che ha posto grande attenzione al contesto culturale e urbanistico in cui il progetto si ...

Progetto Zero Energy, borgo solare bioclimatico
14/04/2014

Per il fotovoltaico del futuro plexiglass e nano particelle luminescenti

Un team di ricerca congiunto del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca coordinato da Francesco Meinardi e da Sergio Brovelli, in collaborazione con il gruppo guidato da Victor I. Klimov del Los Alamos National ...

Per il fotovoltaico del futuro plexiglass e nano particelle luminescenti
08/04/2014

Ancora in calo i consumi di energia, a marzo -3.7%. Produzione fotovoltaica +36,9%

Nel mese di marzo 2014 l’energia elettrica richiesta in Italia, pari a 26,2 miliardi di kWh, ha fatto registrare una flessione del 3,7% rispetto a marzo del 2013. Depurata dagli effetti della temperatura, la variazione della domanda di energia ...

Ancora in calo i consumi di energia a marzo -3.7%. Produzione fotovoltaica +36,9%
03/04/2014

Fotovoltaico in ripresa, 9 GW di FV installati nel primo trimestre

L'ultimo Rapporto NPD Solarbuzz Marketbuzz evidenzia che nel primo trimestre 2014 sono stati installati, a livello mondiale, 9 GW di fotovoltaico, il 35% in più rispetto al precedente record del primo trimestre dello scorso anno.
A trainare la ...

Fotovoltaico in ripresa, 9 GW di FV installati nel primo trimestre
03/04/2014

Nel 2018 il 25% dell'energia sarà rinnovabile

Il Gruppo Hera ha pubblicato sul proprio sito un Dossier web, primo di una serie, dedicato alle energie rinnovabili, arricchito con video interviste, articoli, infografiche e fotogallery.
Secondo le ultime stime della Iea, l’Agenzia ...

Hera, nel 2018 il 25% dell'energia sarà rinnovabile
02/04/2014

Asset Management Day, gestione finanziaria degli investimenti fotovoltaici in Italia

Il Politecnico di Milano ospita domani l’Asset Management Day, primo convegno italiano dedicato all’asset management degli impianti fotovoltaici, attraverso il punto di vista di diversi attori che ruotano intorno alla gestione di una SPV ...

Asset Management Day, gestione finanziaria e tecnica degli investimenti fotovoltaici in Italia
Partnership