Fotovoltaico, nuovo impianto in Lazio per coprire il fabbisogno di 68mila famiglie

Costruito su iniziativa di EOS IM e Capital Dynamics, l’impianto fotovoltaico consentirà di risparmiare oltre 73 mila tonnellate di CO₂ e in futuro produrrà idrogeno

Fotovoltaico, nuovo impianto in Lazio per coprire il fabbisogno di 68mila famiglie

Al via nel Lazio la costruzione di un grande impianto fotovoltaico realizzato in grid-parity, cioè senza ricorrere a incentivi statali. Costruito per iniziativa di EOS Investment Management Group e Capital Dynamics, avrà una potenza di 87.1 MW e  genererà oltre 182GWh all’anno, cioè quanto basta per soddisfare il fabbisogno energetico di circa 68 mila nuclei familiari. Si tratta di uno dei progetti più grandi del Paese realizzati senza il supporto di finanziamenti pubblici.

EOS IM, attraverso il fondo EOS ReNewable Infrastructure Fund II, ha scelto di investire in un’economia a minor impatto ambientale e sociale. Allo stesso tempo il team di Capital Dynamics Clean Energy vanta una lunga esperienza nel settore degli investimenti in energia rinnovabile in Europa e in Italia. Grazie a questo progetto, i benefici per l’ambiente sono stimati in un risparmio di più di 73 mila tonnellate di CO₂.

Dario Bertagna, Managing Director e Co-Head di Capital Dynamics Clean Energy ha sottolineato: “Siamo orgogliosi di poter contribuire all’incremento della produzione di energia rinnovabile in Italia. Il nostro impegno si tradurrà in importanti benefici sia per quanto riguarda gli aspetti legati all’ambiente, come, ad esempio, la riduzione di emissioni di CO₂, sia sotto il profilo economico, offrendo ritorni stabili ai nostri investitori e favorendo la crescita dell’occupazione locale”

Importanti anche le ricadute sul territorio dal punto di vista dell’occupazione, poiché la struttura darà 100 posti di lavoro in fase di costruzione e poi impiegherà 20 professionisti nella fase successiva di gestione ed esercizio.

Tecnologie di accumulo e produzione di idrogeno

Nella realizzazione dell’infrastruttura, verranno messe in campo le più avanzate soluzioni tecniche, a partire dalle tecnologie di accumulo per le reti elettriche.

Il nuovo impianto fotovoltaico sarà infatti dotato di storage che in futuro permetterà la produzione di idrogeno verde.

L’investimento contribuirà a promuovere una transizione non solo più sostenibile ma anche finalizzata a rispondere concretamente al caro energia e alle esigenze di indipendenza energetica nazionale, che richiedono importanti investimenti infrastrutturali e portano a  ripensare il sistema energetico europeo, in chiave green.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia



Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento