IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > UNI TS 11300:2008 - Prestazioni energetiche degli edifici: pubblicati gli atti dei seminari UNI

UNI TS 11300:2008 - Prestazioni energetiche degli edifici: pubblicati gli atti dei seminari UNI

UNI, Ente Nazionale Italiano di Unificazione, ha recentemente organizzato tre incontri di presentazione in anteprima ai Soci delle due parti della specifica tecnica UNI TS 11300:2008 sulle prestazioni energetiche degli edifici:
"Parte 1: Determinazione del fabbisogno di energia termica dell'edificio per la climatizzazione estiva ed invernale" e
"Parte 2: Determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria".

Pubblichiamo di seguito gli atti in formato pdf dei tre seminari:

Torino, 24 ottobre 2008

La norma UNI TS 11300:2008 sulle prestazioni energetiche degli edifici
Vincenzo Corrado, Coordinatore della SC1/GC2 "Isolamento termico nell’edilizia. Metodi di calcolo" CTI

Prestazioni energetiche degli edifici: i problemi, le soluzioni, le norme tecniche 
Alberto Monteverdi, Responsabile Comunicazione e formazione UNI

Lancenigo di Villorba (Treviso), 29 settembre 2008

Prestazioni energetiche degli edifici: le UNI TS 11300
Anna Martino, CTI (Comitato Elettrotecnico Italiano)
Paolo Baggio, Università degli Studi di Trento e membro SC1/GC2 "Isolamento termico nell'edilizia. Metodi di calcolo" CTI

Bellaria (Rimini), 19 settembre 2008

La norma UNI TS 11300:2008 sulle prestazioni energetiche degli edifici
Vincenzo Corrado, Coordinatore della SC1/GC2 "Isolamento termico nell’edilizia. Metodi di calcolo" CTI

Fonte: uni.com
UNI TS 11300:2008 - Prestazioni energetiche degli edifici: pubblicati gli atti dei seminari UNI
UNI - Ente Nazionale Italiano di Unificazione

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
26/02/2020

Efficienza energetica in alta quota: così rinasce il borgo antico

In una borgata in Alta Val di Susa, a più di 1600 metri d’altezza, è stato avviato un progetto di riqualificazione che vede protagonista URSA Italia. Ecco le sfide affrontate.   a cura di Andrea Ballocchi     Indice ...

25/02/2020

Efficienza energetica negli edifici storici: le strategie per ridurre i consumi

La necessità di ridurre drasticamente le emissioni inquinanti, in un’epoca che sembra dirigersi sempre più verso un incontrollato declino ambientale, deve interessare in modo considerevole quella consistente fetta di edificato storico che ...

24/02/2020

Noleggio auto a lungo termine e vantaggi per l’ambiente

I vantaggi del noleggio auto a lungo termine sono tanti e interessano anche l'ambiente: le macchine a noleggio rilasciano emissioni più basse, rispetto ai veicoli tradizionali, di ossido di azoto e monossido di carbonio, perché in ...

21/02/2020

Il Green deal europeo parte lento, il freno delle regole e della riforma del Patto di Stabilità

Tra le divisioni dei governi e la necessità di verificare l’andamento dell’economia, la bozza viene rinviata alla fine dell’anno. Mentre il commissario Ue agli Affari economici Paolo Gentiloni pensa alle misure per la crescita. La ...

18/02/2020

Milleproroghe: approvato emendamento su comunità energetiche

E' stato approvato nei giorni scorsi dalle commissioni Affari costituzionali e Bilancio alla Camera l'emendamento al Decreto Milleproroghe che permetterà la condivisione di energia da fonti rinnovabili nei condomini e tra le imprese, grazie alla ...

18/02/2020

Pianta gli alberi con Treedom

Treedom è la startup italiana che permette a tutti (cittadini e aziende) di piantare un albero, incentivando la riforestazione e l’economia del Paesi in Via di Sviluppo 
a cura di Arch. Emanuele Meloni     Indice ...

14/02/2020

La serra bioclimatica per il risparmio energetico, un progetto di ENEA

ENEA lancia un nuovo progetto sostenibile realizzando una serra bioclimatica con orto idroponico finalizzata allo studio e alla valutazione delle nuove prestazioni energetiche della “Scuola delle Energie”, l’edificio su ...

14/02/2020

Lo smog ammazza-Pianeta, ogni giorno uccide 12mila persone e mangia 8 miliardi di dollari

Il nuovo rapporto di Greenpeace disegna un quadro della sofferenza provocato alla Terra dall’inquinamento dell’aria per via dei combustibili fossili. E’ causa di 4,5 milioni di morti premature e costa 2.900 miliardi di dollari ...