IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Equilibrium trasforma un ex cementificio in un impianto per produrre il Biomattone

Equilibrium trasforma un ex cementificio in un impianto per produrre il Biomattone

EQUILIBRIUM

Equilibrium presenterà a "Fa' la cosa giusta" il progetto di riconversione di un ex cementificio della provincia di Bergamo in un impianto che produce Natural Beton e Biomattone.
Lo stabilimento, che ha avviato la nuova produzione a Novembre 2011, è una nuova dimostrazione della missione a ridottissimo impatto ambientale dell'azienda lecchese: ridurre ulteriormente l'impronta ecologica rimpiazzando la produzione di un materiale poco ecologico e performante con quella di un composito che permette di realizzare edifici biocompatibili ad emissioni zero.
 
Equilibrium esporrà a"Fa' la cosa giusta" tutte le sue soluzioni per la bioedilizia, dal Natural Beton, il composito di calce naturale e legno di canapa, fino al Biomattone interamente prodotto in Italia.
In occasione della fiera, l'azienda di Lecco racconterà anche l'esperienza che l'ha portata a riconvertire un ex stabilimento destinato alla produzione di blocchi in cemento in provincia di Bergamo in un impianto che sforna materiali altamente ecosostenibili.
Questo ha permesso ad Equilibrium di ridurre notevolmente l'impatto ambientale della fase produttiva: creare il biocomposito è un processo esclusivamente meccanico, poichè un macchinario miscela calce, acqua e canapa senza dover utilizzare fonti fossili per raggiungere determinate temperature. Il Biomattone, ovvero il biocomposito trasformato in blocchi solidi, non necessita di cottura, ma viene lasciato essiccare naturalmente per 40 giorni, mentre la calce viene cotta ad una temperatura di 900°, la metà di quella che si deve raggiungere per produrre il cemento.
Tutti questi elementi concorrono quindi alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica, rendendo sostenibile tutta quanta la filiera.
 
"La nostra missione è sempre stata quella di contribuire a ridurre l'impatto ambientale attraverso l'utilizzo di metodi e materiali di costruzione sostenibili ed ecocompatibili, e la riconversione dell'impianto di Castelli Calepio (BG) non fa altro che inserirsi in questa direzione" spiega Paolo Ronchetti, General Manager di Equilibrium. "Vogliamo semplicemente dimostrare che un altro modo di concepire l'edilizia è possibile, e che se si desidera veramente cambiare le cose, esistono tutti gli strumenti per farlo. Agire sulla fase di produzione, per abbattere le emissioni di CO2 e rendere più efficiente tutta la filiera, è nostro dovere".
 
Il Biomattone sarà esposto presso lo stand di Equilibrium (stand AG07 della sezione ‘Abitare Green'), all'interno della fiera "Fa' la cosa giusta", dal 30 Marzo al 1 Aprile 2012 presso FieraMilanoCity a Milano.
 

Biomattone
Casa in Biomattone
Miscela canapa e calce

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

11/09/2018

Hong Kong ospiter Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

06/09/2018

Vivere in case ecosostenibili ricavate da vecchie navi mercantili

Marine Doc è il progetto che prevede la trasformazione delle vecchie navi fluviali mercantili in disuso, in nuove abitazioni di lusso ed eco sostenibili, completamente autonome dal punto di vista energetico.   a cura di Tommaso ...

05/09/2018

Alloggio temporaneo ad energia solare: sostenibilit ambientale e sociale

A Cambridge, un simpatico edificio del XIX secolo, che rischiava di essere demolito, è stato ristrutturato e trasformato in un alloggio alimentato ad energia solare a disposizione delle famiglie più bisognose. Il cuore del progetto? Puntare ...

31/08/2018

In Brasile la sostenibilit entra in classe

A Tocantins, in Brasile, è stata realizzata una scuola che ha previsto l'utilizzo di materiali locali dove la sostenibilità ambientale è al centro di tutto. I bambini apprendono senza perdere il senso di appartenenza alla loro terra e il ...

27/08/2018

National Trade Building ad alta sostenibilit

Il National Trade Building è un progetto ideato dallo Studio Marco Piva per la città di Harbin in Cina. Si tratta di un progetto innovativo poichè ricorre a un sistema modulare, con un disegno di ritmi di facciata che, come una texture, ...