BayWa r.e. e il progetto eolico offshore senza sovvenzioni



BayWa r.e. per il primo progetto eolico offshore esente da sovvenzioni

BayWa r.e. Solar Systems

Grande novità dal mondo BayWa r.e.: l’azienda ha presentato domanda di autorizzazione per il primo progetto eolico offshore galleggiante esente da sovvenzioni. L’impianto sarà realizzato a largo della costa portoghese.

BayWa r.e. per il primo progetto eolico offshore esente da sovvenzioniBayWa r.e. sta entrando nella fase decisiva del processo di autorizzazione ufficiale per la realizzazione del primo progetto offshore galleggiante su scala commerciale in Portogallo.

Si tratta del primo progetto offshore galleggiante senza sovvenzioni al mondo, per il quale la società ha presentato domanda ufficiale al fine di ottenere i diritti per l’uso esclusivo del fondale marino e sviluppare un parco eolico offshore galleggiante con 30 turbine e fino a 600 MW totali.

L’obiettivo di BayWa r.e. è quello di sostenere la creazione di una catena di fornitura globale di impianti eolici offshore galleggianti in Portogallo sfruttando le infrastrutture locali esistenti.

Il progetto sarà realizzato senza sovvenzioni pubbliche, con un contratto di acquisto di energia (PPA) e sosterrà in modo significativo il Portogallo nel raggiungimento dei suoi obiettivi climatici e nel raggiungimento delle emissioni nette zero nei decenni successivi.

Ciò a cui aspira il Portogallo è un incremento della quota di energie rinnovabili nella produzione di elettricità fino all’80% entro il 2026.

Ricardo Rocha, direttore tecnico dell’eolico offshore di BayWa r.e., ha dichiarato: “Il nostro progetto sarà una vera e propria pietra miliare per l’industria offshore portoghese. Abbiamo lavorato duramente con i nostri partner industriali e con tutte le parti interessate durante il processo di sviluppo. Ora è il momento di passare al livello successivo. Non vediamo l’ora di continuare a collaborare con il governo e le autorità portoghesi, per fare di questo progetto non solo un progetto in Portogallo, ma anche e soprattutto per il Portogallo”.

“Il nostro progetto è in linea con gli ambiziosi obiettivi offshore del Portogallo. La zona in cui sorgerà il nostro parco eolico galleggiante fa parte del piano spaziale marino del governo portoghese, quindi ha già una zona dedicata. Noi di BayWa r.e. siamo entusiasti non solo di portare avanti la transizione energetica con questo progetto, ma anche di portare benefici socioeconomici come nuovi posti di lavoro e infrastrutture locali alla comunità di Viana do Castelo”, ha commentato Lorenzo Palombi, Global Director Wind Projects di BayWa r.e.

BayWa r.e. ha già avuto successo con progetti simili, come il progetto offshore Buchan da 960 MW al largo della costa nord-orientale della Scozia.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico



Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda

Notizie dall'Azienda