Benessere organizzativo e welfare aziendale: il mondo Hoval

HOVAL

Benessere organizzativo e welfare aziendale sono punti chiave nella realtà di Hoval, che permette ai suoi dipendenti di operare all’interno di un ambiente di lavoro stimolante e gratificante.

Benessere organizzativo e welfare aziendale: il mondo HovalHoval dimostra di essere un’azienda attenta al benessere dei collaboratori. Un atteggiamento che ha permesso di consolidare nel tempo il suo rapporto con i dipendenti, di fidelizzare le risorse e attirare talenti, migliorando la propria immagine all’esterno in una strategia di Employer branding. 

Hoval si mostra come un’azienda familiare e responsabile, non solo per la particolarità della sua storia, ma anche per l’approccio familiare e responsabile nei confronti dei propri collaboratori. Questo modus operandi è stato ulteriormente rafforzato introducendo nuove politiche di welfare e creando un circolo virtuoso in base al quale bonus e premi possono essere convertiti in benefit per il benessere interno. 

Nello specifico, è stato stabilito nel regolamento interno che il 20% del risparmio fiscale derivante dall’ introduzione del Piano Welfare andrà investito in progetti e iniziative di benessere interno, condivise con i lavoratori stessi.

Il Piano di Welfare di Hoval

Il Piano di Welfare di Hoval è stato progettato in collaborazione con il provider Happily per offrire ai collaboratori l’opportunità di convertire una percentuale del premio di risultato in credito Welfare spendibile sul portale Happily, sul quale sono disponibili svariate tipologie di buoni. Il credito del piano di welfare aziendale è spendibile non solo dal lavoratore che lo riceve, ma anche dai suoi familiari.

Il convenzionamento gratuito permette che ogni merchant abbia la possibilità e il desiderio di unirsi ad Happily, consentendo ai dipendenti, ad esempio, di potersi iscrivere alla palestra del proprio quartiere, o andare dal proprio medico di fiducia, piuttosto che attenersi alle attività proposte dal provider.

Un altro importante servizio inserito da Hoval nel piano di Welfare aziendale è la possibilità di far rimborsare le spese sanitarie sostenute dal lavorare e dai suoi familiari, ossia la Cassa Mutua Seb.

Ad un anno dall’avvio del progetto, il 45% dei dipendenti ha convertito in bonus il 25% dei premi, il 12% ha scelto di convertire il 50% dei premi, mentre il 43% ha accettato di convertirne il 75%.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici



Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda

Notizie dall'Azienda

Focus prodotti dall'Azienda