Hoval riqualifica la centrale termica del Resort I Cappuccini

HOVAL

Hoval ha contribuito alla riqualificazione della centrale termica dell’hotel Resort I Cappuccini, elegante struttura ricettiva dotata di confortevoli camere che conservano il nome dei diversi frati che vi hanno vissuto, rendendolo più moderno ed efficiente.

Resort I CappucciniIndice:

L’intervento di riqualificazione ha avuto lo scopo di rendere più efficiente e meno energivora l’intera struttura e ha coinvolto le centrali termiche a servizio della zona albergo, del ristorante e della Spa, rimodernate grazie all’installazione di soluzioni Hoval.

Tutte le soluzioni installate sono state dimensionate sulla base degli effettivi fabbisogni dell’utenza, garantendo massima efficienza, risparmio energetico e una maggiore durata nel tempo.

Riscaldamento della zona albergo-ristorante e produzione di ACS

Nello specifico le tre caldaie murali esistenti, destinate al riscaldamento della zona albergo-ristorante e alla produzione di acqua calda sanitaria, sono state sostituite da un sistema Hoval composto da:

  • Caldaia a condensazione Hoval Ultragas 250D, cuore del nuovo impianto di riscaldamento, e modulo termico a doppio corpo,
  • Accumulatore inerziale Hoval EnerVal 800
  • Modulo di produzione istantanea ACS TransTherm aqua F (6-50)

L’intervento ha previsto anche la riqualificazione dei circuiti di distribuzione del vettore termico, sostituendo i tratti principali delle tubazioni fino all’ingresso dell’edificio e installando nuovi circolatori a giri variabili ad elevata efficienza energetica.

Caldaia Hoval Ultragas 250D

Cuore del nuovo impianto di riscaldamento è la caldaia a condensazione Hoval Ultragas 250D, dotata di esclusivo scambiatore di calore ad alto contenuto d’acqua, che semplifica la configurazione dei sistemi idraulici, e di superfici di scambio termico composite AluFer®, per un rendimento medio stagionale superiore al 109%.Hoval riqualifica la centrale termica del Resort I CappucciniAluFer® garantisce l’effetto autopulente delle superfici di scambio, facilitando la manutenzione, e un efficace e duraturo scambio termico.

Hoval Ultragas 250D è caratterizzata, inoltre, dalla tecnologia all’avanguardia del bruciatore modulante UltraClean® che consente di regolare la combustione mantenendo costante il rapporto aria/combustibile sull’intero arco di modulazione di potenza.

Il risultato? Massimo rendimento e minimo apporto inquinante.

Riscaldamento e produzione di ACS della SPA

Vista della SPA

Il sistema di riscaldamento e produzione di ACS della SPA è stata ammodernato grazie alla sostituzione dei generatori esistenti con un sistema Hoval composto da:

  • Modulo Hoval Slim BC-i 120 kW con scambiatore di calore e ripartizione della potenza su più generatori
  • Accumulatore inerziale Hoval EnerVal 300
  • Modulo di produzione istantanea ACS TransTherm aqua F (6-16)

Sono stati installati, inoltre, nuovi circolatori a giri variabili ad elevata efficienza energetica.

Moduli di produzione istantanea di ACS TransTherm aqua F

Per la produzione istantanea di ACS sono stati installati due moduli TransTherm aqua F, uno a servizio dell’albergo e del ristorante e l’altro a servizio della SPA.

I moduli TransTherm aqua F sono dotati di efficiente scambiatore di calore a piastre per la fornitura di acqua calda sanitaria istantanea e offrono un’efficienza maggiore e un minor ingombro rispetto alle soluzioni tradizionali.

Questa soluzione, inoltre, riduce drasticamente la proliferazione del batterio della Legionella, rispettando i requisiti di igiene richiesti alle strutture ricettive.

Sistema di regolazione Hoval Digital

A giocare un ruolo fondamentale il sistema di regolazione Hoval Digital, grazie al quale è possibile gestire singolarmente la temperatura dei vari locali, così come il percorso consulenziale Hoval fin dalle prime fasi del progetto.

Per ottimizzare l’impianto – chiarisce il progettista Ing. Roberto Palumboper limitare i consumi e consentire alla proprietà la gestione dei singoli locali, in modo da attivare il riscaldamento degli ambienti solo quando effettivamente necessario, è stata prevista l’installazione in ciascun locale di un modulo di comando ambiente TopTronicE®  easy con touch screen a colori,  per il controllo della temperatura ambiente. Ogni modulo ambiente gestisce così il funzionamento del gruppo di ventilconvettori ad esso collegato. Tramite il sistema Hoval Digital è inoltre consentito il comando del sistema di riscaldamento  anche da remoto, con possibilità di modifica della temperatura ambiente e di selezione del programma giornaliero settimanale”.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico



Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda

Notizie dall'Azienda

Focus prodotti dall'Azienda